“E dove non è vino non è amore;
né alcun altro diletto hanno i mortali.”

Euripide

Noi abruzzesi, per primi abbiamo capito e scelto di ritornare a utilizzare le cose e non a consumarle, tornando a vivere in modo un po’ più normale, proteggendo la nostra terra, le nostre campagne, i nostri bellissimi borghi.

Abbiamo scelto di vivere e lavorare nel nostro splendido Abruzzo, terra di montagne che guardano il mare, unire il profitto alla bellezza di ciò che ci circonda, ricercando qualità, non solo nelle materie prime ma soprattutto umana.

Ed è proprio ad Ari, tre le nobili colline Teatine, che la nostra cantina sociale dal 1971 produce vini di qualità, in un ambiente ideale sotto l’aspetto micro climatico, poiché situato in una posizione mediana tra l’Adriatico e la Majella.

I nostri vigneti si trovano in zona collinare, su una superficie complessiva di oltre 600 ettari.

La vocazione vinicola di queste terre è antichissima ed oggi possiamo dire che grazie alle ottime caratteristiche del terreno, ad un microclima particolarmente favorevole ed all’abilità dei nostri vignaioli, alcuni tra più prestigiosi vitigni hanno trovato, tra il mare e i monti della Majella, il loro habitat ideale.

Da oltre quarant’anni, con etica e professionalità, i soci producono un vino autentico per un consumatore attento, che sappia apprezzare la complessità e la naturalezza dei prodotti derivanti da un Know-How tramandato di generazione in generazione.

Come in uno dei nostri vini più pregiati: “La Cococciola”, nella quale la tradizione del nostro territorio incontra la passione e la competenza dei nostri soci, producendo un vino unico e puro, in una sola parola “autoctono”.